12 Maggio 2008

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Quale padre, quale maestro ha potuto proteggerlo

da questa necessitÓ

di vivere egli stesso la sua vita,

di caricarsi egli stesso della sua parte di colpe,

di bere egli stesso l'amaro calice

di trovare egli stesso la sua via?

Credi dunque, amico,

 che questa via qualcuno se la possa risparmiare?

Forse il tuo figlioletto,

perchŔ tu gli vuoi bene,

perchŔ tu vorresti risparmiargli

sofferenze, dolore, delusione?

Ma anche se tu morissi per lui dieci volte,

non potresti sollevarlo dalla pi¨ piccola particella

del suo destino.

Herman Hesse

 

indietro