Lunedý 22 maggio 2006

 

 

Il nostro vero essere, l'anima, Ŕ immortale.   

Possiamo riposarci per qualche tempo
in quel mutamento che si chiama morte,
 ma non potremo mai essere distrutti.
Noi esistiamo e quella esistenza Ŕ eterna.
L'onda si spegne sulla spiaggia,
e poi ritorna al mare: non Ŕ perduta.

Diventa parte dell'oceano,

oppure ritorna ancora,
nella forma di un'altra onda.
Questo corpo si Ŕ formato e svanirÓ,
 ma lo spirito essenziale non cesserÓ mai di esistere.
Niente pu˛ porre fine alla coscienza eterna.
(Paramahansa Yogananda – tratto da "Where there is light
 
 
                                           
homepage
i mesi narrati

Raccolta di lunedý 2006
Raccolta di lunedý 2005
Raccolta di lunedý 2004

 

 

Raccolta di lunedý 2001-2003
Spigolature di sarakr
chi sono io
Ho incontrato....
i miei preferiti
Saria su ICQ