23 ottobre 2017


 

 

 

 

 

 

 

 

homepage

La leggenda narra di un uccello che canta una sola volta nella vita,

 più soavemente di ogni altra creatura al mondo.

 Da quando lascia il nido, cerca e cerca un grande rovo

 e non riposa finché non lo abbia trovato.

Poi, cantando tra i rami crudi,

si precipita sulla spina più lunga e affilata.

 E, mentre muore con la spina nel petto,

 vince il tormento superando nel canto l'allodola e l'usignuolo.

Una melodia suprema il cui scotto è la vita.

 Ma il mondo intero tace per ascoltare, e Dio, in Paradiso, sorride.

 
Al meglio si perviene soltanto con grande dolore...

 così dice la leggenda.

Colleen Mc Cullough
 

 

 

 

 

 

indietro

 

 

 

 

 

racconti di sarakr
I cerchi nell'acqua...
i mesi narrati
Raccolta di lunedì 2017
Raccolta di lunedì 2016
Raccolta di lunedì 2015
Raccolta di lunedì 2014
Raccolta di lunedì 2013
Raccolta di lunedì 2012
Raccolta di lunedì 2011
Raccolta di lunedì 2010
Raccolta di lunedì 2009
Raccolta di lunedì 2008
Raccolta di lunedì 2007
Raccolta di lunedì 2006
Raccolta di lunedì 2005
Raccolta di lunedì 2004
Raccolta di lunedì 2001-2003
Spigolature di sarakr
chi sono io
Ho incontrato....
i miei preferiti
Saria su ICQ