27 maggio

 2013

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In una particolare occasione si riunirono tutti gli dei

 e decisero di creare l'uomo e la donna

e di farli a loro immagine e somiglianza.

 

Allora uno di loro disse:- un momento!

Se li facciamo a nostra immagine e somiglianza,

 avranno un corpo uguale al nostro,

forza e intelligenza uguali alle nostre,

dobbiamo pensare perciò a qualcosa che li differenzi da noi,

altrimenti, se fosse così, creeremmo dei nuovi dei.

Dobbiamo pertanto togliere loro qualcosa, ma che cosa?

 

Dopo averci pensato molto, uno di loro disse.

- Ah! Ho capito, togliamo loro la felicità,

 ma il problema è dove andare a nasconderla

 perchè non la trovino mai.

 

Il primo propose:- andiamo a nasconderla sulla cima di un monte -.

Ribattè subito un altro:

- no, ricordate che se diamo loro la forza qualcuno di essi salirà,

 riuscirà a trovarla , e se la trova , subito tutti sapranno dov'è -..

 

Allora un altro propose: - se le cose stanno così

 andiamo a nasconderla nel profondo del mare. -.

 

Ma un altro ribatté - ricorda che abbiamo dato loro l'intelligenza,

 una volta o l'altra qualcuno costruirà un mezzo per entrarci e scendere,

e così la troverà.

Un altro ancora disse:- nascondiamola allora

 in un pianeta lontano dalla terra.

 

E gli altri risposero: - Ricorda che abbiamo data loro l'intelligenza,

e un giorno qualcuno costruirà una nave spaziale

con la quale si possa andare sugli altri pianeti e così tutti avranno la felicità

 e saranno di nuovo uguali a noi.

 

L'ultimo di loro, dopo aver ascoltato attentamente

 ognuna delle proposte fatte dagli altri dei,

 le analizzò attentamente ad una ad una

 e poi ruppe il silenzio e disse: - credo di aver trovato dove nasconderla

perchè così proprio nessuno di loro la possa incontrare.

 

Tutti si mostrarono sorpresi e chiesero in coro:- e dove?

 

Credo di sapere dove metterla perchè realmente nessuno la possa trovare.

La nasconderemo dentro a loro stessi.

 Saranno tanto preoccupati a cercarla fuori che mai la troveranno.

 

Tutti furono d'accordo e da allora è sempre stato così,

 l'uomo passa la sua vita cercando la felicità

senza sapere che la porta con sè.

 A.S.

 
indietro
homepage

 

 

racconti di sarakr
I cerchi nell'acqua...
i mesi narrati
Raccolta di lunedì 2013
Raccolta di lunedì 2012
Raccolta di lunedì 2011
Raccolta di lunedì 2010
Raccolta di lunedì 2009
Raccolta di lunedì 2008
Raccolta di lunedì 2007
Raccolta di lunedì 2006
Raccolta di lunedì 2005
Raccolta di lunedì 2004
Raccolta di lunedì 2001-2003

 

Spigolature di sarakr
chi sono io
Ho incontrato....
i miei preferiti
Saria su ICQ