Per Karol Vojtyla

un Papa - un Uomo

 

Lunedì

04/04/05

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Seguirti, Signore,
quando pronunci parole che sanno d'eternità
e gocciolano verità da ogni parte
è facile.
Seguirti
quando fai prodigi e miracoli,
destando stupore e meraviglia
è entusiasmante.
Seguirti
quando fai fare la faccia rossa
a chi crede di sapere tutto e di far bene tutto,
ci rallegra.

Ma seguirti, là, sul Calvario
verso il quale decisamente vuoi andare
non è per niente facile.
Donami la forza,  Signore,
di starti vicino
anche quando la strada è in salita
perché possa essere con te
sulla vetta della montagna
e gustare insieme a te
la bellezza delle cime sempre così fresche e pulite.

    

indietro